Inizio Stagione

Il Real Cornaredo si è ritrovato al Pala Pertini per preparare la stagione 2020-21, dopo un estate all’insegna di tantissime novità, in primis la decisione (complice il Covid-19) di rinunciare al campionato nazionale di serie B dopo 13 anni, per disputare la serie C1 regionale.
Superstiti della rivoluzione nella rosa il portiere Stellini, Villa, Forte, Parmigiani, Di Clemente e Bolzonella, più Bevilacqua (riscattato dal Brera di calcio a 11). Nuovi  arrivi gli ex Trezzano De Feo e Oddo e Musso (preso dal calcio a 11). Rinnovato anche lo staff tecnico, con il mister Mario Milito (proveniente dal Bergamo), coadiuvato dal suo braccio destro Francesco Addeo.
Il vice-presidente e direttore sportivo Sergio Corona ha dato il benvenuto alla squadra e allo staff tecnico: “E’ un annata particolare per tante ragioni, a cominciare dai protocolli sanitari dovuti al Covid, che richiedono tanta pazienza da parte di tutti per rispettarli.”
Riguardo agli obiettivi stagionali Corona ha affermato: “Tante squadre partono con l’ambizione di vincere il campionato di serie C1, poi magari non riescono a centrare l’obiettivo. Noi invece preferiamo volare basso con i proclami e puntare a disputare un buon campionato e pensare prima di tutto a mantenere la categoria. Il Cornaredo ha un passato glorioso, ma la storia non scende in campo. La società ha lavorato bene in questi mesi per allestire una rosa competitiva, ma ora conteranno i fatti e solo con il massimo impegno da parte di tutti e se giocheremo da squadra si potranno ottenere buoni risultati.”

(Rinaldo Badini, ufficio stampa Real Cornaredo)

 

 

Benvenuto nel sito web del Real Cornaredo C5